lunedì 15 marzo 2010

la spesa in versi feat all I need is everything



Clementine senza semi
Mortadella senza pistacchi
Dolcificante senza aspartame
Cioccolato senza zucchero
Formaggio spalmabile senza grassi
Coca cola senza caffeina

Prosciutto senza fosfati
Ti levano sempre
qualcosa anche quando non ti serviva
Ti levano sempre qualcosa

Tecnologia senza fili
Amore senza sesso
Sesso senza amore
(se li prendi entrambi extra sconto 1o%)
una giornata senza ansie.

Una ragazza col cartellino mi presenta una nuova marca
di caffè decaffeinato.
Anche lì manca qualcosa.
Si allunga verso lo scaffale più alto
coi tacchi.
Davvero un bel sedere
anche senza.








Puntate precedenti qui e qui e forse qui

35 commenti:

  1. Ho comprato una confezione di semi di zucca perché con quelli puoi scegliere. Sembrano fustellati dalla natura, puoi decidere di sbucciarli e sporcare tutto intorno o mangiarli come sono.
    I soliti link e gli aztec camera per un lunedì diverso ...

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Chissà se riescono ad inventare lo stronzo senza cacca! Quello potrebbe essere interessante!

    RispondiElimina
  4. AHAHAHAHA! LO STRONZO SENZA CACCA.

    L'unica cosa con "senza" al super che scelgo è il burro con meno colesterolo, mangiandolo a colazione con le fette biscottate e la marmellata ogni mattina!

    Che tristezza se no!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  5. gli allergici hanno già una vita piena di "senza" quindi del resto cerco proprio di non negarmi nulla ;-)
    Peccato non riesco a vedere Beatrice at the market.
    Certo che la spesa settimanale ti sconvolge di brutto

    RispondiElimina
  6. E a me che piace straviziarmi di prodotti tipici della tradizione! :(
    Comunque nella mia marmellata lo zucchero ce lo metto. Semolato o di canna, dipende dalla frutta, ma ce lo metto! :)

    RispondiElimina
  7. L'astinenza dai piaceri uccide. Il buonumore.
    Syl.

    RispondiElimina
  8. Aprovo questo post senza... se, e senza ma!

    mirco

    RispondiElimina
  9. ciao antonio bello il tuo post ci prendono sempre qualcosa senza poi ridarcelo sotto altre forme non ci si pensa ma è cosi che fanno

    RispondiElimina
  10. E' quel "senza" che turba e ti lascia "SENZA" parole...!

    RispondiElimina
  11. Sarà a causa di questi "senza" che la gente ha sempre più rapporti farciti di ipocrisia?

    RispondiElimina
  12. Consideralo come un commento senza commento!

    RispondiElimina
  13. man mano che leggevo mi dicevo uhm.. effettivamente quanti senza..e devo dire che il finale è sorpredente

    l'importante e che non ci lasci senza i tuoi i post
    un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Mah. A dire il vero io sono una che le cose strane, e "senza", se le sceglie con cura.
    (sai, ho studiato dalle suore).
    Wow: gli Aztec Camera mi ricordano un periodo decente della mia vita.

    RispondiElimina
  15. Il bello che il'senza' lo paghi molto di più...potenza dell'era dell'era moderna

    RispondiElimina
  16. trovo il "senza" un bell'esercizio: senza fronzoli, oserei dire...

    RispondiElimina
  17. Anche con tutti questi SENZA possiamo dire di volere sempre DI PIU'!

    RispondiElimina
  18. Specchietti per le allodole, se no il mercato non si differenzia e non va avanti.
    Come la nota bevanda gassata, versione "light" e versione "zero", che sono esattamente uguali (cambia un additivo e-330 invece di e-331)

    RispondiElimina
  19. "Koke adds life where there isn't any"
    (La Coca aggiunge la vita lì dove non c'è)

    Clash, Koka Kola

    ;)

    RispondiElimina
  20. Già ormai è tutto senza...e io continuo a cercare la roba con il con.......

    RispondiElimina
  21. Non posso rinunciare a niente ed anche se qualcosa mi fa un pò male ne mangio di meno, ma non toglietemi la mortadella con i pistacchi:-) Sei esilarante!!Buona giornata

    RispondiElimina
  22. Vorrei una vita senza problemi. Quella, dove la trovo?

    RispondiElimina
  23. cario antonio saniiiiiiii come va?

    RispondiElimina
  24. le immagini dei frutti sono spettacolari!!!

    RispondiElimina
  25. Una capricciosa senza funghi... Grazie!
    Ah... No, pensavo dovessi ordinare :>

    RispondiElimina
  26. Senza è proprio una parola triste ora che mi ci fai pensare...mmm

    ...non ho capito la battuta del senza sedere...ora mi ritiro per rifletterci eheheh

    RispondiElimina
  27. Giardigno...sei esilarante e sempre sempre originale! Che paura i "senza"!!!

    RispondiElimina
  28. Gli assorbenti senza ali...

    RispondiElimina
  29. Il mio commento lo lascio in bianco...

    RispondiElimina
  30. Sono talmente concentrati a convincerti a comprare il superfluo che ogni tanto si scordano l'essenziale......

    RispondiElimina
  31. eheheheheh
    sì, ci tolgono sempre qualcosa... ma per fortuna non ci accontentiamo ;-)
    buon proseguimento
    ^________________^

    RispondiElimina
  32. Con i tacchi è tutto più semplice...

    RispondiElimina
  33. lo proclamo post del mese!
    grazie, marina

    RispondiElimina
  34. Ci sono cose che "senza" sono di più...

    RispondiElimina