giovedì 23 giugno 2011

juppiter



Ho compiuto 35 anni nel 2000, mi sono sempre vantato di questa coincidenza ma non lo saprei spiegare. Mi son mangiato le unghie per anni e ora quando le guardo mi sembrano conchiglie. Conchiglie spaiate, spiaggiate da poco, separate dal mare per sempre. Erano salate anche prima ?

Se mi prendo dieci peli dal petto è difficile trovarli tutti neri (o tutti bianchi), ma se ne prendo tre alla volta solo ogni tanto escono coppie bianche (si chiama consolazione statistica). Da giorni ho un'occhiaia sola, c'è una parte di me che dorme da qualche altra parte.

Faccio sogni che mi ricordo bene. Una volta ero sopra un letto gigantesco con quattro donne nude che mi desideravano : ero tutto vestito, cravatta compresa (lo so, lo so, dovrebbe farmi pensare questa cosa). Mi sono svegliato apposta (è una manovra che ho imparato da piccolo quando mi accorgo di sognare), mi sono spogliato al buio e ho cercato di addormentarmi di nuovo per riprendere da dove avevo lasciato (è una operazione che ho imparato durante il militare). Non funziona o funziona solo in parte. Finisco sempre dentro qualche cerimonia. Quella notte ho presenziato un battesimo. Ero l'unico nudo col guanciale (e non sai mai da che parte coprirti col guanciale). Nei sogni fatevi spogliare o arrivateci leggeri.

I muscoli che ho non sono gonfi di palestra, non scoppiano di esercizio, ma sono tutti baciabili con facilità. Per baciarmi tutto si può anche prendere un giorno di ferie. Baciare tutta una persona è sempre un bel viaggio.

Ho un neo sulla schiena che sembrava la macchia di Giove. Quando però sono arrivate le prime immagini della sonda Galileo dal pianeta ho capito che non ero io. Allora ci sarà una prossima missione che si occuperà solo di me, esclusivamente della mia schiena. Partirà in estate.

Ma dovrà aspettare, poi non potranno atterrare. Dovranno aspettare che si calmi un aliseo, il vento che preferisco. Il tuo soffio sul mio meridiano più caldo. Perché dovresti smettere di baciarmi.

31 commenti:

  1. I muscoli baciabili dànno sempre una gran soddisfazione.

    RispondiElimina
  2. Giardy....in amore mi sono sempre superata....senza raggiungerti!!!!!!!!!
    Bacio immenso x tutti i muscoli
    Elisena

    RispondiElimina
  3. in fondo è un viaggio anche questo...

    RispondiElimina
  4. Io nel 2000 non ho compiuto gli anni..infatti sono la più piccola trai i miei coetanei ;)

    RispondiElimina
  5. invidio la tua fantasia :)
    muscoli baciabili? devo informarmi!
    :D ciao bello

    RispondiElimina
  6. strepitoso! solo che mi hai lasciato con un ossessione, quanto di ciò che hai scritto è autobiografico?

    RispondiElimina
  7. baciare tutta una persona è un meraviglioso viaggio che io inizio dai piedi.ma anche accarezzarla è un bellissimo viaggio. Va da se che devi essere un vero viaggiatore e non un semplice turista.... ciao..:-)))

    RispondiElimina
  8. anche i miei sono muscoli, muscoli palestrati di donna ma colui che vorrei li baciasse,ormai è un puntino lontano.
    Sei fortunato Giardi
    Maryiagrazia

    RispondiElimina
  9. le saline... ci saranno mari di sale anche su giove?

    RispondiElimina
  10. Anch'io ho compiuto i 35 anni nel 2000, il resto, mi manca. Magari affitterò un DVD per convincermi che anche gli altri non hanno quello che hai te...
    Mi inchino e cerco di non cadere: mi sbuccerei le ginocchia per l'invidia, ma questo già lo sai.
    Magari al prossimo giro sulla spiaggia troverò almeno una delle tue conchiglie. Posso tenerla?
    Baci e barbabietole

    RispondiElimina
  11. Ti conviene dormire sempre nudo,almeno non devi interrompere i sogni ;)

    RispondiElimina
  12. 'Peras imposuit Iuppiter nobis duas', Giove ci diede due bisacce (Fedro).

    Le due bisacce assegnateci da Giove sono quella dei vizi altrui, che portiamo dinanzi, sempre bene in vista, e quella dei nostri difetti, che portiamo nascosti sulla schiena.

    Nel tuo caso non è nascosto, ma ben in vista...in attesa di essere considerato!!!

    RispondiElimina
  13. Ah il meridiano più caldo e gli alisei. Stai diventando sentimentale?

    RispondiElimina
  14. che i sogni non continuassero l'ho sperimentato anch'io... se si smettesse di sognare al mattino e si riprendesse il sogno la sera dove lo si è lasciato si avrebbero 2 vite separate per ognuno di noi, una da svegli e l'altra di notte...

    RispondiElimina
  15. mi piace troppo questa fantasia mescolata ad una pennellata di melanconia...

    RispondiElimina
  16. Interessante mapparsi il proprio corpo facendo riferimento agli astri. Un invito all'esplorazione interstellare, seguirò il tuo consiglio. Ovviamente il mio pianeta di riferimento sarà Venere ed è meglio non dire dov'è posizionata:))))
    In quel sogno più che Juppiter sembravi Zeus con le sue dee e ninfe:))

    RispondiElimina
  17. i muscoli baciabili sono quelli che preferisco

    mirco

    RispondiElimina
  18. La maturità porta qualche novità e non solo un mucchio di peli bianchi sul petto. Si diventa saggi e teneri, casinisti e buffi e con tanta voglia di viaggiare ed esplorare territori tissutali e non.
    Baci a gogo'

    RispondiElimina
  19. ne hai di fantasia, la tua prosa scanzonata è lettura piacevolissima, saluti Vanillasky

    RispondiElimina
  20. bello pensare che più aumentano gli anni più ci si può concedere il lusso di viaggi interminabili... più pieni di pazienza, di amore e al tempo stesso sempre con qualche sorpresa dietro l'angolo, qualche neo nuovo da aggiungere alla lista...
    splendido come sempre :-)

    RispondiElimina
  21. Prova a far leggere il racconto alle 4 ragazze del sogno...
    Grandissimo! :-)))

    RispondiElimina
  22. CHE MerAvigLiaaa...scappo a cercare un muscolo per darmi qualche bacio..;)

    RispondiElimina
  23. L'immagine del tempo che passa baciando muscoli mi ha fatto venir caldo.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  24. eri nel mezzo del cammin di nostra vita nel 2000 ........ ma wow ultime notizie la vita si è allungata dai tempi di Dante ....... Freud dopo un tuo sogno andava a farsi vedere da Jung ? miaoooooo

    RispondiElimina
  25. E' pieno di sogni questo nuovo favoloso tascabile. Sogni sognati e sorprese sorprendenti:-)) con tutto ciò che scopro di te. Vorrei che favole come queste non finissero mai, favole favolose...
    Che stile raga':-))))))
    p.s. One kiss one song, la serie di immagini è stupenda. Da bacio al tuo scritto^_^

    Grazie Jardy:-) Buona giornata sognata, che poi si sogna anche da svegli..:-))
    Angelica

    RispondiElimina
  26. prendersi un giorno intero per baciare tutta una persona? come mi sono potuta scordare di questo?
    e poi accidenti io non riesco mai a tornare dentro al sogno se mi sveglio...ci provo ma non funziona, se mi va bene sono nello stesso sogno ma in un'altra stanza o con altra gente.
    Un piacere è leggerti.

    RispondiElimina
  27. Guarda... la tua "consolazione statistica" mi ha fatto morire :D

    RispondiElimina
  28. Non ricordo dove ho letto una frase che mi è rimasta scolpita nella mente e che più o meno dice: i sogni migliori si fanno quasi sempre in due, la parte difficile è poi svegliarsi assieme.
    La associo alla tua occhiaia spaiata.

    RispondiElimina