lunedì 18 ottobre 2010

decoder


Il futuro è come il paradiso -
tutti lo esaltano ma nessuno ci vuole andare adesso.
James Baldwin


Potrei farci una fortuna. Potrei sfruttare questa cosa. Da quando mi è capitata però non riesco nemmeno a uscire di casa. Ho perfino spostato il divano accostandolo al muro più lontano. Vivo sul pavimento, non ho un cuscino per appoggiarmi. Eppure non ci riesco.


Vi spiego tutto dall'inizio perché Voi non mi conoscete.

Ero ad una di quelle fiere dell'elettronica, una di quelle ganze dove ci sono tanti banchini che vendono cose incredibili. Non è tutto legale, ma c'è perfino qualche caramba che compra. L'ultima volta ho visto un finanziere in divisa. E' tranquillo.
Ho chiesto al cinese quel decoder, quel modello di cui si parla tanto fra noi fanatici del satellitare.
"E' arrivato l'aggiornamento, oggi ti posso dare anche quello col parallasse." mi dice tirando fuori la scatolina da sotto il banco.
Non ha accento il cinese. Sarà perché è nato a Montemurlo, ma secondo me è perché quegli stronzi dei genitori l'hanno chiamato Riccardo. Liccaldo Zhang : ti ci vuole una patente speciale per non farti prendere per il culo. Mi dice di stare attento alla configurazione, perché c'è pure il manuale per quest'aggeggio. Vedi tutto il porno, da quello Canadese chic a quello estremo orientale fino al gonzo sudamericano. Occhio alla prima videata. Non sto nemmeno a sentirlo, i cinesi non sanno un cazzo di satelliti...

Tornato a casa la sera neanche mangio. Attacco il decoder. Aveva ragione Liccaldo. Compare una videata di configurazione :
- Standard (consigliata)
- Personalize (profesionale)
- Fool

Queste istruzioni sembrano proprio scritte da un cinese di Prato. Piene di sfondoni. Fool probabilmente è "full", quella giusta per me. Seleziono e vado a farmi qualcosa da mangiare.

Appena torno, in video c'è un venditore con un grosso cane verde (il solito problema alla scheda), che mostra delle collane con delle perle enormi, bianchissime. Dentro c'è qualcosa che si muove. Cambio canale. Scorro. I canali hard ci sono tutti solo che hanno nomi incredibili. Su HARDtechq14 una coi capelli rossi che sembrano tinti col pennarello da una bambina dell'asilo (la devo cambiare questa scheda) si tocca. Sembra ne abbia due. Mi capite capite cosa intendo.
Con la nuova configurazione si vedono tutti i canali sportivi in diretta. C'è una partita della Juve. Perde, se dio vuole. Probabilmente è qualcosa di repertorio perché oggi è Lunedì. Almeno il Lunedì non giocano. Guardo meglio. E' proprio una partita di coppa. Riconosco gli ultimi acquisti e quel centrocampista brasiliano che piangeva all'ultimo mondiale. Controllo meglio il calendario. Non ci posso credere. C'è sicuramente qualcosa che non va. Questa partita la Juve la deve giocare fra un mese. E' l'ultima del girone. Il biondo mette la palla in mezzo. Pareggiano.

Non è possibile. Il dito si aggancia al telecomando. Olimpiadi in un paese asiatico. Un negro vince sette medaglie d'oro nel nuoto.

Sul canale notizie 24H compare una cartina politica. Hanno attaccato da nord. Certe nazioni vicino alla Russia non esistono più. Non vedo nemmeno la Mongolia. In un altro servizio si muovono chilometri di filo spinato al confine tra due afriche. Ce ne sono a milioni di rifugiati in buche singole. Non tutti ce la fanno a scavare...

Il biondo tira da fuori area : 3 a 2 . Il venditore ha messo da parte le collane. La pistola l'hanno venduta alla prima telefonata. La rossa ha compagnia. Deve essere un reality. La ragazza è già stata con 700 uomini oggi. Mi chiama per nome.

Il biondo batte un calcio d'angolo. Il venditore spara al cane verde. Non muore. I carri armati sono quasi in città; non la riconosco. I grattacieli bruciano tutti. Schiacciando un pulsante sul telecomando posso sparare. 50 $ per un animale, 150 per un uomo, 500 $ per una donna. Siamo in molti a farlo.

Potrei uscire subito da qui e parlarne. Dovrei dividere questa storia con qualcuno là fuori. Non riesco a staccarmi. C'è un aggiornamento : hanno aggiunto un altro canale di vendite e di pornomanga.
La rossa che mi monta è già stata con 1000 uomini oggi. Io vivo con lei, non faccio statistica. Io vivo per lei e ho paura. 500 $ sono tanti.

40 commenti:

  1. Antonio grazie !!!!
    Potevi aspettare natale ...facevamo tutto un conto !!! :)

    buon lunedi
    baci

    RispondiElimina
  2. Questa storia mi conferma nella mia decisione: non comprerò il decoder.

    RispondiElimina
  3. sindrome da zapping super tecnologico! io ormai ho ceduto da anni lo scettro! :) ora è mia mamma la 'gestore del telecomando'!

    RispondiElimina
  4. uhmmm....scusa io no ho capito, ma la signora con capelli rossi che sembrano tinti, che aveva che ne sembravano due...??....:-))

    RispondiElimina
  5. Eheh dev'essere il clima. Anch'io sono finito dentro la tv. Ma suona meno da incubo.

    Grande, grandissimo ritmo.

    RispondiElimina
  6. Io che non guardo la tv penso che risparmierò i soldi del decoder.. ;)

    RispondiElimina
  7. Qual'è la marca di quel decoder? Può essere un'alternativa alle canne...

    RispondiElimina
  8. Accipicchia sto scritto è di un visionario unico...
    :-)
    E poi il primo video... ah non ho parole!

    Thanks!

    RispondiElimina
  9. complimenti, surreale e claustrofobico. Bello
    Ciao
    B

    RispondiElimina
  10. fantastica! la storia dico, è sempre un piacere leggerti!

    RispondiElimina
  11. ... fantasia sfrenata o malata?
    baci

    RispondiElimina
  12. un incubo congeniato benissimo
    grazie per il video degli ologrammi, bellissimo

    RispondiElimina
  13. in effetti la realtà in cui viviamo non si distacca molto dal tuo raconto, oggi si fa tutto in funzione della tv......che poi qui ci sia qualcosa di paranormale è un altro discorso, ma si sa i cinesi sono sempre più avanti!!!

    ps: cmq l'ho letto tutto d'un fiato divertente e sconcertante al tempo stesso....1 bacio

    RispondiElimina
  14. Non mi sembra tanto irreale, sai?

    RispondiElimina
  15. non ci resta che piangere:-)

    RispondiElimina
  16. L'AMANTE TECNOLOGICO
    Erano diversi giorni che non veniva in ufficio, nè rispondeva al telefono.
    Scartata anche l'ipotesi che avessi vinto il sperenalotto e fosse fuggito dal momento che il tagliandino era rimansto sulla sua scrivania.
    Dopo aver inutilmente bussato alla sua porta mi sono fatta dare dalla portiera il passpartout per entrare.
    Lei non ha fatto storie, non si è appellata alla privacy nè al V emendamento o ad altre stronzate simili, mi ha chiesto solo se volevo che l'accompagnassi: coraggio, ha poi aggiunto, dandomi una pacca sulle spalle.
    La casa è nell'oscurità più fitta, solo dalla camera da letto trapela un chiarore fosforescente da Poltergeist.
    Il mio socio è un maniaco tecnologico, in nparticolare dei mezzi di comunicazione.
    In ufficio, alla scrivania dell'anticamera, ha una segretaria in similpelle, una sorta di replicante Blade Runner che lui ha chiamato, senza troppo sforzo di fantasia, Rachel, che altro non è che un sofisticato e costosissimo computer, made in China.
    Ma non erano i giapponesi ad avere il pallino della tecnologia?
    C'è odore di chiuso e di sesso.
    Individuo il mio socio nel caos apocalittico di coperte e lenzuola.
    E' riverso in una posizione contorta, di acrobazia estrema
    Gli tasto il polso, il cuore batte al ritmo del suo leggero ronfare.
    Sulla faccia ha un sorriso sghembo che gli ha cancellato perfino le piccole rughe da preoccupaziopne mutuo.
    In mano stringe il telecomando: il pollice è agganciato, con la rigidità irreversibile del rigor mortis, sul tasto del canale HARDtechq14.
    Mi giro verso lo schermo e la vedo: una rossa da schianto. Rossi i capelli, e le labbra e le unghie e il nientr'altro che non indossa. Anche quello, se avesse una consistenza ed un colore, sarebbe di sicuro, rosso.
    La rossa pencola da un lenzuolo legato al lampadario, nella psizione N.64 del kamasutra, denominata A VOLO D'AVVOLTOIO*
    Dallo schermo mi fa l'occhietto e poi, con quella sua bocca profondo rosso, mi sussurra: tranquilla, ha solo mancato la presa.

    RispondiElimina
  17. Posizione n 64
    A VOLO D'AVO0LTOIO*

    Posizione da svolgersi pressochè in assenza di equilibrio, meglio se appesi con un lenzuolo al lampadario. La presa dell'uomo sulla donna sarà forte e molto avvolgente, le spinte saranno limitate ma molto decise, stando sempre attenti a non mettere a repentaglio le proprie vite. L'orgasmo sarà una liberazione.
    (da RIDIGRATIS.COM)

    WOW
    Un bacio, Antoine
    Marlene

    RispondiElimina
  18. Ecco. Ora dimmi che non c'entri niente con l'assalto al Parlamento di Grozny.

    Sei tipo Radio Londra per i ceceni?

    RispondiElimina
  19. Silas non rivelare troppo, potrebbero venirmi a prendere già stanotte o coprirmi la parabola...

    RispondiElimina
  20. Non ho la piu' vaga idea di quale forma abbia un decoder...e penso che perseverero' nella mia ignoranza.
    Ti perdono per avere insultato la mia squadra del cuore.

    RispondiElimina
  21. E l'Italia s'è spaccata in due, anzi no, in tre. Il Sud s'è federato con la Libia, il centro col Vaticano, il nord con l'Austria. E quindi riferendosi allo stivale si parla di ex Italia. La Ue non esiste più.

    RispondiElimina
  22. per spomparsi del tutto basta pagar tasse

    RispondiElimina
  23. te gusta veh la chittara in feedback

    RispondiElimina
  24. Un'allegra e comica "confusione" di fatti e personaggi che mi hanno divertito.
    Purtroppo ho il decoder senza parabola, ma lo uso poco (sss! non ho imparato ad usarlo per fortuna).

    RispondiElimina
  25. io ho una tivù che ha 19 anni
    è diventata maggiorenne e può andare a votare

    sempre divertenti le tue storie surreali

    ciao jar...

    RispondiElimina
  26. Galeotto fu il decoder e chi lo installò....

    Un salutone on eone one mirco

    RispondiElimina
  27. Ciao zenzero, come ti comprendo!
    Son tre mesi che cerco di capire qualcosa di uno strano aggegio che in teoria doveva farmi vedere meraviglie, invece non vedo un tubo!!!
    ^_^
    dolce visione di spettacoli senza decoder
    ^_^

    RispondiElimina
  28. uhuhuhuhuh che viaggione ti sei fatto con questo decoder... In così poco tempo ne possono succedere di cose eh?

    Ma poi alla fine che ha fatto la Juve?

    RispondiElimina
  29. Mi è stato regalato l'anno scorso e non l'ho mai usato... un aggeggio infernale.

    Un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
  30. Giardi uno dei tuoi scritti più incredibili ,
    avvincente,serrato, inquietante, ammiccante, ecc. ecc. ecc. ipnotico! e come se non bastasse Amaranta ci fa su un commento che è il suo specchio/riflesso/continum/sequel/ec.ecc.ecc. perfetto. Devo vedere il film di sta cosa ...... miaoooooo
    ps non so perchè il mio decoder non fa così, eppure sento che in quei canali segmentati /vuoti/nevosi/elettrici/con numeri casuali senza senso/ecc.ecc.ecc. si nasconde qualcos'altro ......

    RispondiElimina
  31. weeeeeeeeeeeeee antoniooo

    mosè dice al faraone :libera il popolo di israele:

    il faraone risponde :toglietemi tutto ma non i miei ebreil

    muahahahahahahahaahahahahahah

    RispondiElimina
  32. Giardy, hai fatto diventare hard ogni tasto dei decoder......e adesso Lucyfel vuole vedere il film appesa ad un lenzuolo e mio marito s'è arrabbiato perkè io in casa non ho lampadari, onde evitare corde e sapone per eventuali cold impaccagioni.....mannaggia a te e a mia sorella Amaranta e a LucyFel.....ke dici funziona se attacco lo stesso il canale hard se attacco il decoder all'applique e il lenzuolo alla porta e mio marito l'appico al muro?
    Un bacio hard cold OPS: volevo dire ar collo!
    Elisena

    RispondiElimina
  33. Appicco sta x appiccico!
    Si vede ke c'è lucy sul tetto del tuo blog...sto perdendo lettere!
    Aribacio

    RispondiElimina
  34. Ieri sera o era stamani, non ricordo, forse ero sveglia, forse era la tv, forse sognavo...ho sentito in tv una cosa sulla Cecenia e ho pensato che stava iniziando a realizzarsi il futuro descritto in questo post

    RispondiElimina
  35. senti, ma tu come te la cavi con il sesto senso?
    ;)

    RispondiElimina
  36. in questo momento non posso fermarmi a leggere e ripasserò appena rientro a casa
    nel frattempo ti auguro una buona giornata

    ogni più piccola cosa si accorda con le leggi della natura e della vita
    ogni piccolo gesto
    ogni piccolo mutamento

    sono versi bellissimi
    grazie per avermeli fatti conoscere
    :-)mandi

    RispondiElimina
  37. ahhhhhhhhhhhhhhhhhhh
    mo ho letto
    bella la cyberg girl
    :-)))
    ma tu ce l'hai già il decoder?

    RispondiElimina