mercoledì 31 luglio 2013

Ci vediamo lì




Liberi di non crederci, ma esiste una zona franca delle favole, un posto dove ogni settimana si organizza un viaggio nel regno di Oz, un trekking leggero, non è una passeggiata. Scarpette rosse obbligatorie, non si parte più da Kansas City, non si passa più da Molto Molto Lontano, perché anche lì hanno chiuso quasi tutti i negozi.
 
Il movimento gay-lesbico ha chiesto la revisione di alcune fiabe in modo da renderle moderne e politicamente corrette. Verranno inseriti personaggi e amori omosessuali all'interno delle storie, il veleno delle streghe dovrà essere di chiara origine naturale, a base d'acqua e lavabile. All'interno della miniera dei 7 nani dovrà essere rispettata la legge 626 contro gli infortuni ed inoltre si stanno studiando contenitori appositi per lo smaltimento delle mele avvelenate.
 
Recenti esami spirometrici hanno confermato che il lupo è il soggetto meno adatto a soffiare sulla casa dei tre porcellini. Per rendere congrua e credibile la favola è stato indetto un concorso a tutti gli animali da fiaba. Si tratterà di un concorso "open" aperto quindi anche ai personaggi da romanzo d'avventura e a quellli liberamente tratti da canzoni pop e filastrocche in rima. I partecipanti al concorso sono convocati per domani mattina davanti a quella casetta con le finestre fatte di wafer, gli infissi di marshmallow, le pareti di marzapane e i vetri di caramello chiaro.
 
La favola di Hansel e Gretel è temporaneamente sospesa.
 
Ci vediamo lì.






Primo appuntamento

11 commenti:

  1. Non ci son più
    gli ORCHI d'una volta

    :-(

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. UNA FAVOLA, FORSE, SENZA LIETO FINE :(
    Mio ineffabile socio, cominciamo col dire che con questo tuo primo appuntamento si comincia male: GIU' LE MANI DAL VELENO DELLE STREGHE! Spero che questo sia stato uno scherzo o la conseguenza di un colpo di sole (immagino che faccia caldo anche a Scandicci). Ma come ti è potuta venire in mente una ipotesi del genere? Tirare in ballo, anche se indiretttamente, me, la tua socia, la tua segretaria, la tua factotum, quella che ti ricorda gli anniversari e i compleanni, quella che compra e spedisce bouquet di fiori e astucci di gioielli alle tue tante donne, quella che biascicando una formula ad hoc fa sparire le multe e risultare pagate le bollette, quella.........no, non ce la faccio a continuare, è troppo doloroso, ed offensivo per me, questo tuo suggerimento: il veleno delle streghe dovrà essere di chiara origine naturale, a base d'acqua e lavabile.

    CO(NH2)2
    E questa è la formula che ho ricavato dal tuo sciagurato suggerimento.

    Se non la ritiri giuro che presenterò le dimissioni chiedendoti anche conto di tutti gli anni lavorati in nero e degli straordinari mai percepiti e delle domeniche passate a lustrare l'ufficio e la garconierre e la casa al mare........(singhiozzo)

    Ineffabile socio, se perduri in questa tua impuntatura ti avverto che a mezzanotte ti troverai trasformato in rospo.

    Sei avvisato: in questa favola non ci sarà il lieto fine.


    Il y avait une fois un associé ineffable et une sorcière devenues furibonde......
    Au prochain chapitre (grrrrrr)
    Marlene
    (Excuse pour les ratures) :(

    RispondiElimina
  4. Ma come ci siamo complicati la vita!

    RispondiElimina
  5. e mi raccomando alla fine di Cappuccetto Rosso nessuno tagli la pancia al lupo!
    Ci vediamo lì

    RispondiElimina
  6. ci vediamo in quella fiaba ;-)

    RispondiElimina
  7. ok, ma a che ora?
    occhio vengo con il mio amico zenzy, ma se scegliete lui faccio un macello

    RispondiElimina
  8. mi prenoto per mangiare il comignolo: di solito è caramellato.

    RispondiElimina
  9. giuseppe trampolinotonante10 agosto 2013 19:56

    ciao, carissimo!!
    I lupi devono fare una brutta fine e devono sempre stare in castigo!!! Così il mondo sarà in pace!! Passa una felice settimana di ferragosto! tt

    RispondiElimina
  10. bene, anche senza appuntamento! ;)

    RispondiElimina
  11. trovo squisito che la favola di Hansel e Gretel sia stata sospesa, ci vediamo lì, porto la menta per il mojito.

    RispondiElimina