mercoledì 2 maggio 2012

Meteor man



Dieci anni fa ha fondato il Gruppo astrofili  di San Giovanni, si riuniscono due volte al mese anche quando è nuvoloso, anche quando piove. Qualche mese fa ha creato il Club del Meteorite, insieme seguono e studiano le traiettorie, vanno ad osservare i punti di caduta. A volte visitano i crateri. Lui non ci entra mai dentro, la chiamano sindrome da bilia del flipper : ha paura di non farcela ad uscire. O da palla da biliardo, non ricordo bene. A tutte le donne dell'associazione regala un anello con pietre provenienti dalla fascia di Kuiper. E' un tipo romantico. Non è rassegnato alle stelle cadenti.

15 commenti:

  1. per l'immagine di copertina : http://www.behance.net/gallery/Sites-of-Impact/2582551

    RispondiElimina
  2. allora nei giorni di nuvolo punti di caduta e nei giorni di sereno stelle non cadenti, nei crateri non ci andrei neanche io, domanda ma come fa a sapere che vengono dalla fascia di Kuiper?

    firmato precisina affatto romantica

    RispondiElimina
  3. bello questo filone astronomico

    RispondiElimina
  4. Saluti da una affascinata dalle stelle cadenti.
    francesca

    RispondiElimina
  5. dentro l'universo c'è molto, abbastanza per stare bene

    RispondiElimina
  6. ...io invece mi appiglio ad ogni scia stellare, chissà che quel desiderio esperesso non si possa realizzare...mi piacciono i tuoi racconti brevi ady

    RispondiElimina
  7. Da gatta saturnina apprezzo il tipo, posso pure sopportare l'idiosincrasia per i crateri ...... miaooooùùùùùù

    RispondiElimina
  8. Farebbe impressione anche a me entrare in un cratere!

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  9. Ma Freud l'ha studiata questa sindrome della bilia da flipper?

    RispondiElimina
  10. Sicuramente è solo una delle mie folli associazioni mentali e basta, ma a fine lettura il collegamento è stato con Hotel California. Mah.

    RispondiElimina
  11. Mmmm somiglia un po' a Berlusconi, ma lui avrebbe fondato il Club delle Meteorine...

    RispondiElimina
  12. Un tipo romantico e anche molto fertile. Chissà quale sarà il prossimo club che fonderà.

    RispondiElimina
  13. Astonomia e Gastronomia.... Un bel connubio.

    RispondiElimina