martedì 7 febbraio 2012

GAMES




"Ma da dove li scarichi questi giochi !", mi urla Michelino titillando i capezzoli della nuova console, mentre sullo schermo le figure si agitano. Ha ragione. E' tutto così strano, anche lui con quel nasone arrossato dal freddo sembra uscito dalla scatola dell' Allegro Chirurgo.

FIFA WORLD 20** (solo per Wii) - I giocatori quando segnano si alzano la maglia, ma lo fanno rapidi, impauriti, sulle magliette bianche sotto si leggono scritte come HELP, oppure FREE ***. Messi ha la barba lunga e una piccola cicatrice sulla guancia, Cristiano Ronaldo ha i capelli pieni di forfora (ma Clear funziona?) e le occhiaie, Totti porta una maglietta consumata sui gomiti, Rooney ha le cosce piene di lividi. I centrali di difesa non chiudono mai la diagonale, in panchina mancano dei giocatori, qualche riserva piange di nascosto. Il quarto uomo ha una pistola.

SUPER RALLY 20** (solo per Xbox 360) - Guida la tua auto come Sébastien Loeb; in questa nuova release c'è la possibilità di sceglierti un navigatore d'eccezione. Il pacchetto prevede personaggi storici, musicisti famosi e grandi artisti figurativi. Ho guidato con Mozart al fianco che aggeggiava di continuo con l'autoradio cercando stazioni metal, Gesù tiene sempre il finestrino aperto (ci siamo persi due volte), Cristoforo Colombo cerca sempre percorsi alternativi e si porta la mappa da casa, Dante canticchia di continuo una filastrocca senza rime. Che cazzata, manca solo Marx che si raccomanda per le condizioni dei meccanici...

POGGREYKILLER 7 (solo per PS3) - Ci sono degli zombie cattivi con le sembianze dei dittatori e dei grandi criminali. Splendida l'ambientazione in 3D, cunicoli con palme tropicali, bunker con piscina (o piscina con bunker?), ogni ombra è un mondo a sè. Sono uscito dal gioco mentre Mussolini, coperto da Saddam, mi sparava con una Glock 17 dall'interno di un fortino tappezzato con poster di Goebbels. SEI SICURO DI VOLER SALVARE QUESTI DATI ?

Ho aperto la finestra e in cielo ho sentito un tuono che aveva un rumore di singhiozzo. Vuoi vedere che si mette a piangere invece di nevicare ?














continua

16 commenti:

  1. cliccando su continua si scoprono i capitoli precedenti (forse), uno dei link è imperdibile.

    RispondiElimina
  2. sono così folle che cercavo un nesso tra il tuo post e la pubblicità di "Roma" che appare prima dell'ultimo link...mi dicevo: ma vorrà mica dirci che Alemanno è un criminale e che la sua faccia è tra quelle dei dittatori e criminali dell'ultimo game?
    vabbè sono fusa...ti abbraccio

    RispondiElimina
  3. Ora so cperchè non mi attraggono sti giochi con con-sole ...... miao miao

    RispondiElimina
  4. voglio l'allegro chirurgo e super rally 20 ma io faccio il passeggero

    RispondiElimina
  5. Stupendo Giardy, proprio stupendo!
    Quando il mio boy aveva 7 anni gli ho regalato il calcio balilla (nulla a che fare con il fascio) e lui s'è presentatao da me con quegli occhioni verdi e m'ha detto:"Ma mamma, tiro i rigori, segno goal e loro.....stanno sempre fermi, non alzano neanche le braccia ((((("
    Meglio il subuteo e il calcio balilla che salvare una pallottola partita da una Glock 17!
    Hai fatto bene.
    Ed oltre alla finestra chiudi nene pure la porta....non si sa mai
    Strabacio questo puoi salvarlo. Fanne un buon uso per quando ne sarai sprovvisto
    Elisena

    RispondiElimina
  6. Che bene che sto nella mia ignoranza di giochi e giochini...

    Buona giornata!
    Bacio

    RispondiElimina
  7. GAME OVER
    L'ultima trovata del capo è stata la "Roulette Russa", versione sexy.
    Ha detto che in questo modo, affidando la sorte unicamente alla fortuna, nessuna di noi avrebbe potuto imputargli parzialità e favoritismi.
    Che quelli sempre ci sono stati. Eccome.
    Anche se adesso lui, con questa cazzata, cerca di farceli dimenticare.
    In palio c'è la vita ed una notte di sesso col capo.
    Che potete immaginare come ci si arriva a quel letto: stremate, impaurite, con la sensazione della pistola alla tempia.
    E il cuore che batte impazzito nel petto e sembra voglia frantumarti la cassa toracica per fuggirsene via e lasciarti definitivamente morta, che tanto lo sei già, e di sicuro sarebbe stato meno difficile morire se quell'unico proiettile, deciso dalla sorte, si fosse scavato la strada nella tua di tempia, che morire in quel letto.
    E lui, il bastardo, che reclama anche la nostra partecipazione attiva ai suoi giochini da Decamerone, altrimenti si ritorna subito in batteria per la prossima session.

    Epppoi è arrivata Margaretha, la più bella e la più audace, una delle nuove reclute, quelle avrebbero sostituito le cadute sul campo.
    Lei era così attraente che lui l'ha gratificata del suo letto senza sottoporla alla session di sopravvivenza.
    A Margaretha, il capo, faceva schifo, ma non poteva sottrarsi.
    Da quella camera da letto non si scappa.
    Dove cazzo la teneva nascosta la pistola se, quando è entrata, era più nuda di un fiore?
    Dove?
    Forse tra i capelli, in quella sua chioma amazzonica, fitta e nera come la notte.
    Nera come il calcio del suo revolver.
    Deve averla nascosta tra i capelli e tirata fuori quando lui ha iniziato a smaniare: il momento preciso in cui un uomo, anche se armato, è assolutamente indifeso.
    L'ha tirata fuori e gliel'ha cacciata in bocca:"succhialo tu adesso il mio gingillo"
    Ha sparato nel momento preciso in cui il coglione stava venendo e lei gli sussurrava all'orecchio: game over, coglione.
    Non è stato un bell'orgasmo.

    RispondiElimina
  8. Ils manquent les saluts Antoine.
    J'enlace
    Bonne te journée
    Marlene

    RispondiElimina
  9. Mi piacerebbe sapere di più del super rally. Per esempio, hai chiesto a Gesù perché tiene sempre il finestrino aperto? E vi siete persi come, dove? Vi siete persi nel senso che tu continuavi a guidare e a un certo punto ti sei girato dalla sua parte e lui non c'era più, oppure insieme siete finiti fuori strada?
    E Mozart, se ne fregava della strada, tutto preso dalla ricerca di musica? Ecco perché è morto giovane.
    E a Colombo, glielo hai detto che le mappe non dicono esattamente come stanno le cose sulla terra?
    E Dante? Hai avuto un occhio di riguardo? E' chiaro che il passaggio in paradiso non gli ha fatto bene in testa.
    E Marx? Ti sei dato, eh? Hai avuto strizza di averlo come navigatore...

    RispondiElimina
  10. Ma perchè non ha suggerito a Michelino il gioco del dottore??:))

    RispondiElimina
  11. Che palle la Play!
    Baci e giochi da cortile

    RispondiElimina
  12. Odio la playstation. Nintendo de nada. Che palle la guera. Però me pias le lecture, especial la tuas, mucho forte e d'intiendes. Capisc a me'!
    Succosa l'Amaranta. Ho gradito.

    RispondiElimina
  13. Putroppo qua non ha pianto ma nevicato copiosamente costringendomi a casa a giocare ai trastulli elettronici. L'unica cosa a pinagere ora sono gli occhi gonfi di pixel e probabilmente il conto in banca alla prossima bolletta del gas! Ma i tg ci hanno gia preparato al salasso.

    RispondiElimina
  14. non so molto di giochi ma mi piace molto leggerti,bacino, Elisabeta_b

    RispondiElimina
  15. Ho aperto la finestra e in cielo ho sentito un tuono che aveva un rumore di singhiozzo. Vuoi vedere che si mette a piangere invece di nevicare ?

    un pensiero così non lo avevo mai incontrato. imparo sempre qualcosa.

    la bolletta del gas è arrivata ma non ho pianto...ho urlato! ciao Cate.

    RispondiElimina